Bucce di fichi d’india in agrodolce

ricetta bucce fico d'india

Pensavate che le bucce di fichi d’india fossero solo uno scarto? In realtà sono un’ottima risorsa per un contorno sfizioso che racchiude il gusto del sud in tutti i suoi contrasti. Abbinate questa ricetta a della carne grassa (ad esempio l’anatra) o a un’orata al forno: saprà sorprendervi.

Ingredienti per 4 persone

  • 8 fichi d’india
  • 1 cipolla rossa di Tropea
  • 2 cucchiai di aceto balsamico
  • 1 pizzico di peperoncino
  • 6 cucchiai di olio extravergine
  • sale
  • foglie di basilico

SVOLGIMENTO DELLA RICETTA

Lavare sotto l’acqua corrente i fichi d’india, sbucciarli eliminando le estremità poiché potrebbero avere spine residue. Mettere da parte la polpa. Portare a bollore dell’acqua in una pentola e immergervi le bucce ben mondate. Lasciar bollire per due minuti per poi scolarle e tagliarle a listarelle. In una casseruola preparare il soffritto con l’olio, la cipolla tagliata a fettine e il peperoncino.

Quando la cipolla sarà appassita, aggiungere le bucce tagliate e lasciarle cuocere per qualche minuto. Condire con l’aceto balsamico e far riposare mezz’ora in modo che tutti gli odori si amalgamino. Servire freddo con qualche foglia di basilico.